Il sole amico e ... nemico

Scritto da Super User. Inserito in Testimonianze, consigli utili

Il sole amico e … nemico

Il sole è vita, il sole fa bene …

L’esposizione ai suoi raggi salutari sono una terapia naturale, preventiva e curativa, svariati i vantaggi: aiuta nella crescita perché favorisce la maturazione di cellule che fanno parte del nostro sistema immunitario, fissa la vitamina D nelle ossa, influenza l’umore …

Vivere l’estate all’aria aperta è da sempre riconosciuto un toccasana, i bagni di sole, in qualsiasi luogo ci si trovi, mare, montagna, in giardino … fanno bene ad ogni età.

Il sole può essere pericoloso?

Si, è responsabile di scottature, di tumori cutanei, di un precoce invecchiamento della pelle, da proteggere in modo particolare chi ha la pelle chiara e i bambini.

Il sole, un bene prezioso che, da un po’ di anni, però, crea seri problemi alla nostra salute, l’elioterapia non è più ricca di benefici, bisogna adottare delle misure difensive.

Ora se restiamo al sole dobbiamo sapere che l’effetto dannoso delle radiazioni dei raggi ultravioletti sulla nostra pelle portano ad una infiammazione, quindi a scottature.

Si parla di intolleranza al sole, di sole malato, in particolare quando, dopo una esposizione, anche protetti e sotto l’ombrellone, la pelle comincia a dare segni di insofferenza, di prurito, di rossore, spesso questi sintomi sono accompagnati da febbre.

Un rimedio c’è, naturale e pratico SUPERBIOMIN

UN AIUTO STRAORDINARIO, DONO DI MADRE NATURA

Si applica la farina minerale sulla pelle inumidita, (come fosse cipria), il sollievo è immediato

Non solo questo fa SUPERBIOMIN, l’eccezionalità del prodotto, da vent’anni in commercio in Italia, ha una provata efficacia in svariati campi

Il sole va “preso” con attenzione, SI, però se si assume SUPERBIOMIN rinforza le nostre difese immunitarie e quindi anche la pelle.